Dolore Craniomandibolare

Provi dolore al volto, mal di testa o dolore facciale, e/o dolore  all’interno della bocca?

Il dolore cranio-mandibolare è una condizione debilitante che è spesso cronica. I pazienti comunemente investono una grande quantità di tempo e denaro cercando di trovare soluzioni, spesso senza risultato.

Il Move è uno dei pochissimi centri in Italia altamente specializzati nel trattamento del dolore cranio-mandibolare. La nostra esperienza ci ha portato a lavorare a stretto contatto con i medici, dentisti, chirurghi e altri professionisti sanitari, per garantirti i migliori risultati possibili.

Una valutazione accurata del dolore craniomandibolare è fondamentale per aiutarti a gestire in modo efficace il tuo problema.

Il trattamento del dolore cranio-mandibolare si pone come primo obiettivo quello di inquadrare e comprendere il problema del paziente, non differisce per ragionamento clinico da quello applicabile al resto del corpo e va indagato secondo il modello biopsicosociale.

Il fisioterapista, dopo aver discusso con te del tuo problema ed aver somministrato scale valutative specifiche, effettua un esame clinico dettagliato della zona cervicale, cranica e mandibolare, attraverso test fisici come la palpazione linfonodale, l’esame neurologico, la valutazione manuale delle articolazioni (cervicali e temporomandibolare) ed i test di forza e resistenza muscolare.

Inoltre valuta la funzionalità del complesso nella sua interezza, considerando anche la funzione fonatoria (come parli, il tuo tono di voce) masticatoria (ti affatichi a mangiare?) e deglutitoria, compresa la valutazione di un importantissimo muscolo: la lingua. La lingua, ed il complesso sistema ad essa connesso, sono parti centrali del sistema cranio-cervico-mandibolare e come tali vanno considerate.

Il trattamento specifico si compone di diverse parti, tutte importanti, ma non necessariamente sempre presenti: le armi a nostra disposizione sono svariate, ma solo EBP (Evidence–Based Practice, la pratica basata sulle evidenze). E’ il ragionamento clinico che ci porta a sceglierle che fa la differenza.

In una seduta possono essere usate le seguenti tecniche:

  • Training muscolare specifico cervicale e cranio-mandibolare (con l’aiuto del logopedista, ove necessario).
  • Gestione dei fattori psico-sociali in collegamento con lo psicoterapeuta ove sia necessario.
  • Neurodinamica cranica.
  • Tecniche dirette manuali volte alle articolazioni ed ai tessuti molli.
  • Tecniche di respirazione e di rilassamento.
  • Educazione del paziente (non manca mai!).

Al Move siamo specializzati nel trattamento di dolore persistente cranio-cervicale e facciale, dolore riferito dentale (non di origine dentale o parodontale), lingua e bocca urente, dolore in concomitanza o post lesione neurale cranica, dolore articolare ATM in pazienti reumatologici, dolore e disfunzione facciale postraumatico e postoperatorio anche in casi di tumore facciale, locking in apertura e chiusura, tinnito/acufene e dolore anteriore del collo.

Prenota il tuo appuntamento con MOVE oggi!

Open chat
1
Cerchi Aiuto?
Buongiorno,
come possiamo aiutarla?